Sconto in fattura e cessione del credito – seminario 13.11.2019

/, News/Sconto in fattura e cessione del credito – seminario 13.11.2019

Sconto in fattura e cessione del credito – seminario 13.11.2019

Confartigianato Imprese Rieti segnala che il giorno 13 novembre 2019 a partire dalle ore 14.30 si terrà il seminario streaming su “Lo sconto in fattura e la cessione del credito per le MPMI: criticità, azioni e proposte”.

Il tema è più che mai dibattuto e riteniamo utile fare una riflessione comune per informare capillarmente tutti i livelli del sistema associativo sulle azioni politico sindacali in essere e condividere eventuali proposte organizzative che possano permettere la gestione dello sconto in fattura.

L’incontro fa capo al programma di incontri tematici in collegamento streaming dedicati alle imprese associate “Impresa Diretta”.

Sarà possibile seguire il seminario presso la sala conferenze della sede di Confartigianato, Via F.lli Sebastiani 121 Rieti. La partecipazione per le imprese associate è ovviamente gratuita.

Per adesioni contattare l’Ufficio Categorie, Elisa De Paola tel. 0746 218131 o inviare una email di conferma di partecipazione all’indirizzo elisa.depaola@confartigianatorieti.it.

Ricordiamo che la cessione del credito e conseguente sconto in fattura sono stati introdotti dal Decreto Crescita (Legge 28 giugno 2019, n°58), che ha previsto la possibilità di optare per uno sconto immediato in fattura pari al valore delle detrazioni fiscali previste per interventi di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico.

Chi esegue interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico sul proprio immobile, avrebbe quindi la possibilità di optare, al posto delle detrazioni fiscali, per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi. Così, chi sostituisce gli infissi, l’impianto di riscaldamento o installa una caldaia a condensazione o ancora chi effettua interventi di consolidamento della propria casa, invece che avere la detrazione fiscale al 50, 65 o 85% (a seconda degli interventi), può cedere l’agevolazione a chi effettua l’intervento, ottenendo uno sconto di pari importo direttamente sulla fattura.

Sarà poi la ditta fornitrice che ha effettuato i lavori a dover recuperare quell’importo. Una misura che rischia di mettere in seria difficoltà le imprese, che si troverebbero a dover anticipare economicamente cifre consistenti a fronte di una detrazione da recuperare in ben 10 anni.

2019-11-08T18:05:21+01:008 Novembre 2019|

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Abilita o disabilita i cookie del sito dal pannello sottostante. Alcuni cookie non possono essere disabilitati perchè necessari al funzionamento del sito stesso.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • SERVERID87219
  • fusionredux_current_tab
  • redux_current_tab

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi