Autoriparazione: corso per lavori su auto ibride ed elettriche

/, News/Autoriparazione: corso per lavori su auto ibride ed elettriche

Autoriparazione: corso per lavori su auto ibride ed elettriche

La presenza dei veicoli elettrici o ibridi si sta diffondendo sempre più nel mercato automobilistico. Nei primi sei mesi del 2019 sono state oltre 60.000 le immatricolazioni di veicoli elettrici o ibridi, un trend destinato a crescere, anche grazie ai vari bonus e incentivi statali volti a favorire la diffusione delle vetture ad alimentazione alternativa.

Nei veicoli elettrici la tensione di alimentazione raggiunge valori di diverse centinaia di Volt, esponendo gli addetti alla manutenzione ad un forte rischio elettrico rispetto a quello presente nei veicoli tradizionali.

Alcune attività legate alla manutenzione dei veicoli elettrici o ibridi sono equiparabili ai lavori elettrici così come definiti dalla corrispondente normativa tecnica. I veicoli elettrici contengono impianti che, per la loro natura e funzione, nelle attività manutentive generano rischi elevati; pertanto per la normativa italiana, sono da considerarsi come cabine elettriche. Questo comporta che per riparare questa categoria di veicolo (sia esso autovettura o altro) è necessaria una specifica qualifica.

Per queste tipologie di lavoro esistono delle procedure ben definite e dettagliate che servono a “informare” gli operatori sui rischi specifici e a “formare” gli stessi all’esercizio consapevole della loro attività, per eseguire in sicurezza i lavori in prossimità di impianti elettrici e lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT in conformità al D. Lgs. 81/2008 sulla sicurezza del lavoro ed alla Norma CEI 11-27.

Il datore di lavoro ha il compito di assegnare per iscritto ai propri dipendenti le qualifiche relative ai lavori elettrici; deve cioè indicare tra i suoi dipendenti chi può eseguire i lavori elettrici fuori tensione e in prossimità (PES e PAV) e chi può eseguire i lavori elettrici sotto tensione (PEI).

  • PEI (Persona Idonea): Persona alla quale è stata riconosciuta la capacità tecnica ad eseguire specifici lavori sotto tensione su sistemi di Categoria 0 e 1 (bassa tensione, quindi, fino ad un massimo di 1000 volt in corrente alternata o 1500 volt in corrente continua).
  • PES (Persona esperta): Persona con istruzione, conoscenza ed esperienza rilevanti tali da consentirle di analizzare i rischi e di evitare i pericoli che l’elettricità può creare. Lavora FUORI TENSIONE ed in prossimità. Può svolgere il ruolo di preposto ai lavori elettrici, cioè di responsabile dei lavori eseguiti da più addetti.
  • PAV (Persona avvertita): Persona adeguatamente avvisata da persone esperte per metterla in grado di evitare i pericoli che l’elettricità può creare. Lavora FUORI TENSIONE ed in prossimità, che può operare solo se coordinato da un PES.

Nel conferire ad un dipendente la qualifica di PES, PAV, o PEI, il datore di lavoro attesta che egli conosce le misure di protezione e le procedure da adottare per svolgere lavori elettrici indipendentemente dalle modalità con cui tali conoscenze sono state acquisite (corsi interni od esterni all’azienda, affiancamento a persone esperte o idonee, esperienze in altri posti di lavoro, ecc.).

La mancata formazione del lavoratore comporta al Datore di Lavoro la violazione dell’art.55 del D.lgs. 81/08 e quindi l’arresto da 2 a 4 mesi oppure l’ammenda da 1200 € a 5200 €.

Per sostenere la competitività delle officine meccaniche del territorio, Confartigianato Autoriparazione Rieti, in collaborazione con TEXA, organizza, nel mese di febbraio 2020, un corso di formazione mirato a fornire ai partecipanti addetti alla manutenzione di veicoli elettrici o ibridi le idonee conoscenze e competenze tecniche necessarie all’espletamento dell’attività, permettendo di acquisire le corrette modalità organizzative ed esecutive dei lavori elettrici per operare in sicurezza e dei DPI (dispositivi di protezione individuale) necessari per affrontare i lavori elettrici, in modo da contenere il rischio elettrico ad un livello materialmente e giuridicamente accettabile.

I lavori elettrici possono essere eseguiti soltanto da personale che abbia conseguito la certificazione come PES (Persona Esperta) e PAV (Persona avvertita).

DESTINATARI. Il corso di formazione si rivolge agli addetti alla manutenzione di veicoli elettrici o ibridi.

CONOSCENZE DI BASE RICHIESTE. Possesso di una reale conoscenza dei veicoli elettrici e ibridi e, almeno, una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica.

OBIETTIVI

  • Conoscere il quadro normativo nazionale con particolare attenzione a D.lgs. 81/08, Norma CEI EN 50110-1 e Norma CEI 11-27 e significato PES-PAV.
  • Conoscere i rischi elettrici ed i dispositivi di sicurezza individuale (DPI).
  • Conoscere i diversi componenti di un veicolo ibrido che lavorano in “bassa tensione” ed il loro funzionamento.
  • Saper identificare sul veicolo l’ubicazione delle prese di servizio per la disattivazione dei circuiti “alta tensione”.
  • Comprendere le strategie di messa in sicurezza per gli interventi sul veicolo.
  • Saper verificare l’isolamento dell’impianto.
  • Saper intervenire sulla batteria ausiliaria e sulla batteria HV.

CONTENUTI

  • Conoscenza legislativa: D.lgs. 81/08, Norma CEI EN 50110-1 e Norma CEI 11-27.
  • Descrizione dei rischi elettrici, DPI e corrette procedure di intervento.
  • Descrizione dei componenti del sistema ibrido, loro funzionamento e livelli di tensione dell’impianto.
  • Messa in sicurezza dell’impianto ed esecuzione di test funzionali necessari alla verifica dell’isolamento.
  • Lettura ed interpretazione degli schemi elettrici per un sistema ibrido.
  • Procedure di intervento su pacco batterie HV e batterie ausiliarie.

METODOLOGIA E STRUMENTI

  • Presentazione in aula con supporti audiovisivi dei contenuti teorici del corso.
  • Individuazione dei componenti su veicolo ibrido o elettrico.
  • Procedure di messa in sicurezza e verifica isolamento per interventi riparativi.
  • Questionario di verifica dell’apprendimento.

DURATA. La durata del corso sul rischio elettrico per gli addetti alla manutenzione di veicoli elettrici o ibridi è di 16 ore (due giornate).

LUOGO DI SVOLGIMENTO. Il corso si terrà presso l’aula formazione di Confartigianato Imprese Rieti, Via F.lli Sebastiani 121 – Rieti.

COSTO. Il costo a partecipante è di 350 euro + IVA (427,00 euro). È possibile versare la quota in due tranches (250,00 euro all’atto dell’iscrizione, 177,00 euro a inizio corso).

INFO E ISCRIZIONI: Ufficio Formazione di Confartigianato, Clara Odorici tel. 0746 218131 formazione@confartigianatorieti.it.

2020-02-20T11:01:07+01:0028 Dicembre 2019|

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Abilita o disabilita i cookie del sito dal pannello sottostante. Alcuni cookie non possono essere disabilitati perchè necessari al funzionamento del sito stesso.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • SERVERID87219
  • fusionredux_current_tab
  • redux_current_tab

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi